Giuseppe Ribechi è un uomo fortunato: in olltre 30 anni di lavoro ha girato il mondo intero.
Ha conosciuto persone straordinarie, visto luoghi incantevoli e remoti, vissuto esperienze non comuni, senza mai portare con se una macchina fotografica.

Non ha avuto molto tempo per dedicarsi alla pittura, la sua vera grande passione che, proprio per questo, non è mai stata mestiere.

Dipingere  pero' e' sempre  stato uno strumento di memoria e i dipinti, olio su tela, che potete trovare in questo sito vogliono essere istanti vissuti negli angoli piu' sperduti del pianeta, interpretazioni pittoriche e fantastiche di fatti, di personaggi, di incontri, di esplorazioni geografiche e psicologiche che si sono succedute dal 1972 al 2004.

Oggi Ribechi ha deciso di parlare più ampiamente dei suoi ricordi, delle sue esperienze, di cio' che gli rimane delle straordinarie persone che ha incontrato sperando di riuscire, attraverso la pittura,  a trasmettere ad altri almeno una parte delle emozioni che lui ha provato e di quelle che la vita ancora gli riserva.

dialogo silenzioso - 50x70 cm - 2009
complessità del pensiero debole - olio su tela 50x40 cm - 2007
la fioraia - olio 50x40 cm - 2004 (collezione privata)
praga - olio su tela 40x50 cm - 2001
il dubbio - olio su tela 50x70 cm - 2009
la falsa antenata - olio su tela 40x30 cm -2008 (collezione privata)